Perdita dei capelli

Dott. Mario Sirito The Hair DX

IMPIEGO DEI FATTORI DI CRESCITA NELLA CADUTA DEI CAPELLI

Il concetto più semplice e logico: sfruttare la capacità di autorigenerazione del corpo per rinfoltire i capelli. Ognuno di noi possiede nelle proprie piastrine (PRP) una quantità enorme di fattori di riparazione dei tessuti (FGF), che si ottengono con un banale prelievo di sangue, si attivano e si reiniettano nell’area da rinfoltire.

INDICAZIONI PER IL TRATTAMENTO

Il metodo si è dimostrato da tempo estremamente efficace per il trattamento delle ferite e delle ulcere cutanee croniche, per il trattamento della vitiligine e dell’invecchiamento della pelle. Ora è impiegato con grande successo nella cura di molte patologie dei capelli, facendoli ricrescere, sia nel caso della classica calvizie maschile che di altre situazioni, con risultati validi nell’80 % dei soggetti.
Il PRP stimola la fase di crescita, inspessendo il fusto dei capelli, e allungandone la vita. L’aspetto decisivo e innovativo è che l’estrema concentrazione dei fattori di crescita naturali (FGF) che stimolare le cellule staminali a far crescere nuovi e numerosi bulbi piliferi.

IN COSA CONSISTE IL TRATTAMENTO
Si iniettano nella zona da trattare le piastrine concentrate (PRP) del soggetto, ottenute con un semplice prelievo (come quello per gli esami del sangue), ed attivate in modo da esaltarne la liberazione dei fattori di crescita che ci interessa adoperare (FGF). La seduta iniettiva dura 15-20′ e si ripete ogni 2 mesi. In fase avanzata, per mantenere i risultati, sono previste 1-2 sedute all’anno.

DOPO IL TRATTAMENTO

Dopo la parte iniettiva segue una medicazione ed un massaggio. Al termine delle procedure la zona si presenta semplicemente arrossata e si possono riprendere immediatamente tutte le proprie attività.

SIGLE E SIGNIFICATI

PRP = Plasma Ricco in Piastrine. E’ la parte della provetta dove si concentrano le piastrine dopo la centrifugazione.
FGF = Fibroblast Growth Factors, fattori di crescita dei fibroblasti, cioè dei “muratori” che ricostruiranno i capelli agendo sulle Cellule Staminali, quelle che si evolvono nei bulbi piliferi sani.