NOVITA': LA BLEFAROPLASTICA NON CHIRURGICA

Dott. Mario Sirito blefaroplasticaL’eccesso di pelle sulle palpebre invecchia lo sguardo e lo appesantisce e, qualche volta, impedisce addirittura le normali funzionalità visive.

Finora soltanto l’intervento chirurgico risolveva il problema, ma il timore dell’operazione, dei lividi, dell’anestesia, della convalescenza e della limitazione delle attività lavorative e sociali allontanavano tante persone dalla soluzione del problema.

BLEFAROPLASTICA NON CHIRURGICA

La blefaroplastica non chirurgica non usa il bisturi e neanche il laser, eliminando gli inconvenienti dell’intervento tradizionale. Non si taglia, non si tolgono lunette di pelle, né grasso, non si altera la funzione della muscolatura, non si danno punti e non c’è alcun sanguinamento. I risultati si vedono subito e si torna subito alle proprie occupazioni.

Si agisce con piccoli flash. Subito dopo la seduta la palpebra si muove perfettamente, senza danni ai tessuti intorno. Non serve fare medicazioni.

Questa tecnica SOFT realizza il rimodellamento naturale della palpebra, senza l’effetto “rifatto”. Infatti non restano segni, se non il poco arrossamento per 2-3 giorni.

COME AVVIENE IL TRATTAMENTO

La seduta dura pochi minuti. Nella maggior parte dei casi non si fanno più di 3 sedute. La parte trattata, si presenta poco arrossata e poco gonfia, non ci sono cicatrici o asimmetrie e il sopracciglio non risulta diverso da prima, cosa che succede con la chirurgia, e neanche resta lo sguardo “spiritato” con gli occhi troppo aperti.

Non c’è alcun segno che possa far pensare che sia stato fatto un trattamento di blefaroplastica. Una seduta tipo, dura al massimo dieci minuti e le crosticine puntiformi di meno di un millimetro cadranno dopo circa tre o, al massimo, sette giorni.

Il trattamento costa in tutto meno della metà dell’intervento chirurgico.

PER MAGGIORI INFORMAZIONI

Per maggiori informazioni sul trattamento o per prenotare un consulto informativo potete contattarmi al 329 98 95 017.